“Era solo e rannicchiato sul sedile di un treno. Sono riuscita a fotografarlo e quella foto gli ha cambiato la vita”

Forse l’avrete già letta la sua storia. A metà agosto, la sua foto girava sui social. Era diventato, suo malgrado, famoso e tutti si erano mobilitati per aiutarlo. Stiamo parlando di un cagnolino dolcissimo addormentato su uno dei sedili di un treno. Nessuno sapeva com’era arrivato li né chi l’aveva dimenticato (o lasciato). Ma cominciamo dall’inizio.

cane_viaggiatore_la_matte_raffy-1000x620

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO ORIGINALE >

Condividi su:
Condividi
“Era solo e rannicchiato sul sedile di un treno. Sono riuscita a fotografarlo e quella foto gli ha cambiato la vita”

Cucciolo viene evirato per essere venduto come femmina sul mercato degli animali | Il Mio Cane

Un assurdo caso di cattiveria umana sta lasciando tutti sconvolti: un cucciolo maschio è stato evirato per essere venduto come femmina.
La compravendita è avvenuta attraverso un sito di annunci. La persona che ha acquistato il cane si è subito resa conto che qualcosa non andava con la sua salute e ha chiesto aiuto agli organi competenti. In questo momento il cucciolo è sotto la cura del Clubinho Pet ed è già stato sottoposto a due interventi chirurgici di emergenza per fare una ricostruzione.

safe_image

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO ORIGINALE >

 

Condividi su:
Cucciolo viene evirato per essere venduto come femmina sul mercato degli animali | Il Mio Cane

Ha cacciato via i cani a pedate. Poco dopo 5 di loro le hanno cambiato la vita

Spesso incontriamo per strada dei cani randagi. C’è chi li ignora, chi li fa una carezza e chi, come Arianna, che li scaccia. Le persone come lei non vedono in questi cani nient’altro che portatori di sporcizia e malattie e non vanno mai oltre alle apparenze.

cani_randagi_1

 

CONTINUA LA LETTURA DELL’ARTICOLO ORIGINALE >

Condividi su:
Ha cacciato via i cani a pedate. Poco dopo 5 di loro le hanno cambiato la vita

Tazer, il peggiore caso clinico mai visto. I suoi proprietari si erano “scordati” di nutrirla per più di un mese

Tazer

AUSTRALIA – I suoi soccorritori l’avevano soprannominata “the walking dead” (cioè morto che cammina) a causa del suo aspetto. Il corpo della povera Tazer era ricoperto di lividi e aveva conati di vomito dalla fame. I proprietari del cane, Rodney John Bridge, di 37 anni, e Lyn Smith di 47, sono stati accusati di maltrattamenti di animali.

 

Un rappresentante di un’associazione per la protezione degli animali, ha spiegato al tribunale che il cane è stato portato via dalla coppia e trasportato da un veterinario che le ha diagnosticato la demodicosi, una malattia della pelle molto comune tra i cani e provocata da un parassita. Nei cani malnutriti, gli acari si riproducono rapidamente e causano sintomi come gravi irritazioni e perdita di pelo. Solitamente, viene trattata con antibiotici e speciali shampoo, ma per Tazer non c’era nulla da fare.

Il veterinario che l’aveva presa in cura ha dovuto sopprimerla. “Le condizioni del cane erano le peggiori che avessi mai visto – ha spiegato il medico – Quel povero animale deve aver sofferto moltissimo”. Sono state diffuse sulla rete alcune foto che mostrano le condizioni di Tazer prima di essere salvata: il povero animale non veniva nutrito da almeno una settimana e non mangiava adeguatamente da un mese. I suoi proprietari hanno spiegato che non avevano sufficiente denaro per portarla da un veterinario.

Fonte; http://www.vnews24.it/2016/06/12/cane-mangiare-foto/

Condividi su:
Tazer, il peggiore caso clinico mai visto. I suoi proprietari si erano “scordati” di nutrirla per più di un mese

Li avevano cosparsi di catrame e lasciati al sole a spegnersi piano. Guardate adesso come sono diventati quei cagnolini

13620244_1098929196827124_787508990514794424_n

 

(Visualizza il post Facebookdi questa immagine: https://www.facebook.com/fulvia.maffone/posts/1034143649967127)

 

I 4 cuccioli della foto, sono stati trovati in condizioni terrificanti nella città di Lasi, nel nord est della Romania.
I piccoli, dopo essere stati crudelmente cosparsi di catrame, sono stati lasciati nell’asfalto al sole soffocante. Quando sono stati trovati e portati in salvo da una associazione per i diritti degli animali, i cuccioli erano in fin di vita. Per togliere a loro il catrame, il veterinario ha dovuto praticare l’anestesia. Uno di loro ha perso l’occhio. Quando i volontari hanno chiamato la polizia. L’agente ha risposto che non aveva intenzione di sprecare tempo ad indagare per dei cani. In Romania gli animali non hanno mai giustizia, noi italiani ci andiamo vicini, salvo delle irrisorie sanzioni, tutto procede come se nulla fosse.

3 2 7 4 5 6

 

9 8 10

Tutte le foto sono state prese da: Facebook

Condividi su:
Li avevano cosparsi di catrame e lasciati al sole a spegnersi piano. Guardate adesso come sono diventati quei cagnolini

PUNTA LA SUA TELECAMERA SULLA LUNA E INIZIA A ZOMMARE, QUELLO CHE VEDE E’ STRAORDINARIO !

17-46-31-9598

Avec les nouvelles inventions technologiques, on pourrait dire que d’ici peu de temps l’impossible ne sera qu’un souvenir ! À l’époque fallait avoir un très bon équipement de professionnels pour faire de belles réalisations. Mais dans cette vidéo, un homme filme la lune avec un Nikon P900, quand il active le zoom ce qui se passe est surprenant. Dans un premier temps, il déclenche le zoom optique jusqu’à arriver à 83x … puis le zoom numérique agrandit à 166x et montre tous les petits détails de la lune.

Vraiment impressionnant !

Condividi su:
PUNTA LA SUA TELECAMERA SULLA LUNA E INIZIA A ZOMMARE, QUELLO CHE VEDE E’ STRAORDINARIO !

Belén e il trauma del divorzio: “Andavo da uno specialista, avevo perso il sorriso”

Belén Rodriguez confessa che il divorzio da Stefano De Martino sarebbe stato traumatico, al punto da doversi rivolgere a uno psicologo: “Confermo, sono stata a chiacchierare più volte con uno specialista e mi ha fatto bene. Avevo perso il sorriso. Ora voglio solo calma e serenità”.

Il divorzio tra Belén Rodriguez e Stefano De Martino nasconde ancora aspetti che non sono stati resi noti al grande pubblico. A svelarne uno è proprio la showgirl argentina che, in un’intervista concessa al settimanale “Chi”, annuncia di essersi rivolta a uno psicologo per superare quello che è stato certamente uno dei periodi più bui della sua vita:

Confermo, sono stata a chiacchierare più volte con uno specialista e mi ha fatto bene. Avevo perso il sorriso. Ora voglio solo calma e serenità.

Belén voleva tornare a essere quella di sempre, la donna abituata a fronteggiare e superare qualsiasi avversità, anche e soprattutto in amore. Da qui la decisione di rivolgersi a un esperto che, insieme all’amore per suo figlio Santiago, è riuscito a far scattare in lei la molla necessaria a voltare pagina e andare avanti.

 

Condividi su:
Belén e il trauma del divorzio: “Andavo da uno specialista, avevo perso il sorriso”

Fabio Ferrara torna da Ludovica Valli: “Questa sera sono io a scegliere te”

L’ultimo falò di Fabio Ferrara e Ludovica Valli conclude la terza edizione di “Temptation Island”. Il primo a prendere la parola è l’ex corteggiatore, su invito di Filippo Bisciglia:

Inizialmente ti ho visto comportarti in maniera superficiale e non mi è piaciuto. Ti ho sentito dire cose che mi hanno fatto molto male. Ero entrato qua con delle certezze: che il nostro rapporto era importante, e la tua gelosia. Ti ho sentita dire che non volevi più essere messa in secondo piano, e sai che l’ho fatto solo perché volevo tu acquistassi sicurezza in te stessa. Questo percorso l’ho vissuto pienamente, mi sono messo in gioco perché era giusto farlo per poter trarre delle considerazioni importanti. Mi ritengo fortunato ad averti, ti amo molto più di quanto tu pensi, per cui se l’ultima volta mi hai scelto tu, questa sera ti scelgo io.

I due si abbracciano, chiaramente innamorati. Dopo essersi baciati, Filippo chiede a Ludovica di spendere qualche parola:

Oggi ho capito che il mio tutto sono io. Fabio è la persona che mi completa, ma non riuscivo ad amarlo davvero perché non amavo me stessa. Adesso mi amo e so che potrò amare lui nel modo che merito. Torno a casa con lui.

 

Condividi su:
Fabio Ferrara torna da Ludovica Valli: “Questa sera sono io a scegliere te”

Georgette si giustifica: “Lontana da Claduo perché amavo Davide” ma i video la smentiscono

Il secondo confronto della serata è quello tra Davide Tresse e Georgette Polizzi. La prima ad arrivare in spiaggia per l’ultimo falò è la stilista alla quale viene mostrato l’ultimo video del fidanzato in compagnia della single Karyna Bondar. Quando Davide arriva in spiaggia, la prima a parlare è Georgette:

Sono entrata qui dentro perché volevo mettermi alla prova e uscire fuori con te. Ho frequentato la persone che era più vicina a me e con lui ho affrontato quelle che sentivo fossero le mancanze nel nostro rapporto. All’inizio ero arrabbiata perché non vedevo video da parte tua, pensavo che non ti fossi messo in gioco. A un certo Claudio e io abbiamo smesso di parlarci perché credevo che provasse qualcosa per me, e non volevo che accadesse per rispetto nei tuoi confronti. Non ho mai cercato un contatto fisico con lui perché sapevo di amare te. Lui non ti ha mai giudicato. Sono arrivata alla fine di questo percorso consapevole di amarti. Sono partita per un weekend con lui ma è stato il più brutto della mia vita. Gli ho detto che saremmo potuti essere solo amici e ci siamo allontanati.

Mentre Georgette parla e si giustifica, la redazione di “Temptation Island” manda in onda alcuni filmati che la smentiscono, e dimostrano le falle nel suo discorso. Davide prende la parola e replica:

Ho lasciato la mia donna sentendomi dire che mi amava. Dopo due giorni l’ho vista rapportarsi con un altro uomo. Il mio è stato un percorso di sofferenza e delusione. Ti ho visto fare con lui quello che facevi con me. Mi sono arrabbiato perché vedevo che tu continuavi ad andare avanti. Mi sei caduta molto e ti ho messo sul piano di tutte le altre. Mi hai fatto tirare fuori la testa dalla sabbia e lì ho conosciuto un’altra persona. Lei mi ha provocato un forte interesse. A quel punto ho cominciato a dimenticare. Ti pensavo ma non lo facevo più tutto il giorno. Mi chiedevo perché stessi con me visto che mi attribuivi così tanti difetti. Quando vedevo lei, però, svaniva tutto.

0609668

Condividi su:
Georgette si giustifica: “Lontana da Claduo perché amavo Davide” ma i video la smentiscono

Stupore: un torero muore in diretta durante una corrida

Un matador è morto Sabato dopo essere stato incornato da un toro durante una corrida in Spagna, riferisce El País. Victor Barrio, 29, è il primo torero morto nell’arena questo secolo.

© epa.

Il toro ha trafitto il petto del matador professionale presso la Feria del Ángel, nella città di Teruel nella provincia autonoma di Aragona in Spagna orientale. Vivi Corrida è stato trasmesso in diretta televisiva. Il giovane è morto in ospedale, secondo fonti comunali citate da El País. Le autorità hanno annunciato la sospensione delle corride. In Precedenza  l’ultimo torero ucciso durante una corrida nel 1985 è stato Jose Cubero, soprannominato Yiyo. Sono 33 i toreri morti a causa di ferite inflitte da tori

Condividi su:
Stupore: un torero muore in diretta durante una corrida