PUNTA LA SUA TELECAMERA SULLA LUNA E INIZIA A ZOMMARE, QUELLO CHE VEDE E’ STRAORDINARIO !

17-46-31-9598

Avec les nouvelles inventions technologiques, on pourrait dire que d’ici peu de temps l’impossible ne sera qu’un souvenir ! À l’époque fallait avoir un très bon équipement de professionnels pour faire de belles réalisations. Mais dans cette vidéo, un homme filme la lune avec un Nikon P900, quand il active le zoom ce qui se passe est surprenant. Dans un premier temps, il déclenche le zoom optique jusqu’à arriver à 83x … puis le zoom numérique agrandit à 166x et montre tous les petits détails de la lune.

Vraiment impressionnant !

Condividi su:
Condividi
PUNTA LA SUA TELECAMERA SULLA LUNA E INIZIA A ZOMMARE, QUELLO CHE VEDE E’ STRAORDINARIO !

I pesticidi trovati negli spaghetti: ecco le marche

223w

 

Sono state analizzate le confezioni di pasta sia biologica che normale e su sette confezioni su 15 sono stati trovati dei pesticidi. Le confezioni di pasta sono state acquistate nei supermercati e discount della Svizzera francese (Aldi, Lidl, Coop, Manor e Denner) e dei sette tipi di spaghetti con residui, quattro sono diproduzione italiana e tre svizzera.

Il test è stato eseguito congiuntamente dalla rivista Bon à savoir e dalla Radiotelevisione svizzera RTS su campioni di pasta biologica e convenzionale. Su cinque confezioni sono state trovate tracce di pirimifos metile che viene usato per la conservazione del grano nei silos, queste confezioni sono Prix Garantie, Combino, Reggano, Barilla e La Pasta di Flavio.

In un tipo di pasta svizzero, Qualité & Prix, è stata trovata traccia di cipermetrina, Acaricida usato in tutto il mondo nelle coltivazioni dei cereali, del caffè e anche nella coltivazione del cotone. Neglispaghetti Dennerè stato rilevato l’insetticida-nematocida terbufos, usato nelle coltivazioni di barbabietole, tabacco, mais e patate.

test-spaghetti-pesticidi

 

La concentrazione era molto vicina al limite consentito (0.007 mg/Kg sui 0,010 mg/kg ammessi dalle normative).Nessuna traccia di pesticidi in De Cecco, Garofalo e spaghetti Barilla integrali.

Nonostante tutto, però, nessuna marca supera i limiti consentiti dalla legge. Quindi non allarmatevi, mangiate la quantità di pesticidi consentita dalla legge…
Ecco la tabella delle marche e delle sostanze rintracciate; la notizia vera è che gli spaghetti biosono davvero bio!

By 

DA ambientebio.it

Condividi su:
I pesticidi trovati negli spaghetti: ecco le marche

PULIRE UN TRENO IN SOLI 7 MINUTI? GUARDA COME FANNO IN GIAPPONE

L’incredibile organizzazione giapponese permette di pulire un treno in 7 minuti.

Sto parlando della linea ad alta velocità, invidiata da tutto il mondo, la Shinkansen,

Già, dalla discesa dell’ultimo passeggero alla salita del primo del treno successivo passano solo 7 minuti.

Sembra un’assurdità, eppure, raccogliere cartacce, controllare che non ci siano oggetti dimenticati, pulire i tavolini e far ruotare i sedili nella corretta direzione di marcia si può fare in brevissimo tempo.

3333

Condividi su:
PULIRE UN TRENO IN SOLI 7 MINUTI? GUARDA COME FANNO IN GIAPPONE

Rimani fermo in questa posizione per 5 minuti e tutti i muscoli del tuo corpo saranno allenati.

esercizio-muscoli

 

In questa posizione vengono attivati tantissimi muscoli. Questo esercizio ti permetterà di ottenere molti risultati: avrai una schiena forte, i glutei rassodati e senza cellulite, le gambe toniche, il ventre piatto e delle belle mani.

Come eseguire l’esercizio della “Panca”:

Quello che stai per eseguire è un esercizio statico, non richiede quindi alcun movimento. Pertanto, è molto importante posizionare adeguatamente il corpo. Mettiti in una posizione prona sul pavimento, sostenendo il peso sulle dita dei piedi e degli avambracci. I gomiti devono allinearsi direttamente sotto le spalle. Le dita dei piedi a terra. Tieni il collo in linea con la colonna vertebrale. Creare una linea dritta dalla testa ai piedi – quasi come se fosse una tavola. Mantieni il corpo dritto in questa posizione e tienila il più a lungo possibile. Per aumentare la difficoltà, un braccio o una gamba possono essere sollevate.

  • Piedi: vicini. Sarà difficile mantenere l’equilibrio non appena la pressione dei muscoli addominali aumenta.
  • Gambe: dovrebbero essere dritte e contratte, per aumentare la pressione sui muscoli addominali e la parte lombare.
  • Glutei: contraili e non rilassarli fino alla fine dell’esercizio, questo permesse l’attivazione di tutti i muscoli del tronco inferiore.
  • Parte bassa della schiena: per una corretta esecuzione dell’esercizio, la parte bassa della schiena deve essere piatta, ciò significa che devi prestare attenzione affinché non si inarchi. Immagina come se la tua schiena aderisse saldamente ad un muro.
  • Pancia: portala indietro e cerca di tirarla fino a sotto le costole. Durante l’esercizio tieni lo stomaco in questa posizione, ma non trattenere il respiro!
  • Gomiti: per evitare inutili pressioni sulle spalle, metti i gomiti direttamente sotto le articolazioni della spalla.

Mantieni questa posizione il più a lungo possibile. La prima volta 10 secondi sono sufficienti.

Le persone con una buona preparazione fisica sono in grado di mantenere questa posizione fino a circa 2 minuti.

Dopo una pausa di 2 minuti, ripeti l’esercizio fino a 5 volte. Se invece sei alle prime armi non esagerare, inizia lentamente. E’ molto importante fare questo esercizio quotidianamente, preferibilmente allo stesso orario.

I vantaggi dell’esercizio della “Panca”:

  • Tonificazione dei glutei: l’esercitazione si concentra sui glutei e sui bicipiti femorali. Quindi non solo si otterrà un rassodamento dei glutei, ma la cellulite sarà ridotta e in molto casi scomparirà.
  • Rinforzo della schiena: durante l’esercizio i muscoli lombari sono attivi, così come le spalle e la parte del collo. Quindi, questo esercizio può servire come prevenzione per l’osteocondrosi del collo e della colonna vertebrale. Inoltre, libera da eventuali dolori alle spalle e tra le scapole, che si verificano in seguito a trasporti  di carichi pesanti e per il troppo tempo trascorso seduto ad una scrivania.
  • Rinforzo dei piedi: il compito più arduo nella riuscita dell’esercizio è quello di riuscire a sorreggersi sui piedi, poiché essi sostengono tutti i muscoli delle gambe. Non ti preoccupare se senti una sensazione di bruciore ai muscoli – è un segno che i muscoli stanno lavorano.
  • Allungamento delle mani. E’ abbastanza ovvio che in questo esercizio, insieme ai piedi, lavorano intensamente anche le mani, poiché metà del corpo viene sorretta da esse.
  • Pancia piatta. Quando il corpo è teso, si innesca automaticamente la contrazione dei muscoli addominali bassi e laterali.

Fonte articolo

Condividi su:
Rimani fermo in questa posizione per 5 minuti e tutti i muscoli del tuo corpo saranno allenati.

L’ultima novità di whatsapp

1421148247-1365407053-whatsapp-windows-phone-8-app-out-0

Dal chief financial officer di Facebook, David Wehner, arriva la notizia che presto le aziende potranno utilizzare WhatsApp per contattare i propri clienti.

Dalle pagine di Bloomberg arriva nuove indiscrezioni sul futuro di WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea acquisita da Facebook per quasi 22 miliardi di dollari. Dopo la notizia di questa mattina secondo cui presto Facebook Messenger offrirà agli utenti la possibilità di scaricare giochi tramite l’app store interno, espandendo dunque il progetto Messenger Platform presentato da Mark Zuckerberg in occasione dell’evento F8, ora dal chief financial officer di Facebook, David Wehner, arriva la notizia che presto le aziende potranno utilizzare WhatsApp per contattare i propri clienti.
La novità è stata annunciata nel corso di un evento a Boston. Come afferma Wehner: “Pensiamo che abilitare la comunicazione “business-to-consumer” ha per noi un buon potenziale. Credo che ci sarà l’opportunità di portare alcuni di questi elementi su WhatsApp”. Al momento non sono stati diffusi ulteriori dettagli su questa novità che riguarda la nota applicazione di messaggistica istantanea che ha raggiunto il traguardo degli 800 milioni di utenti attivi.

Subito dopo l’acquisizione da parte di Facebook il team del servizio aveva annunciato che nulla sarebbe cambiato nella gestione dell’app di instant messaging e che la pubblicità all’interno di WhatsApp non sarebbe mai stata inserita. Staremo dunque a vedere quale sarà la strategia pensata dai vertici del colosso di Menlo Park per monetizzare il servizio aprendo alle aziende.
“Pensiamo che abilitare la comunicazione “business-to-consumer” ha per noi un buon potenziale. Penso che ci sarà la possibilità di portare alcune di queste cose in WhatsApp, ma questo è un progetto a lungo termine.”

19 maggio 2015

FanPage

Condividi su:
L’ultima novità di whatsapp

Quando il figlio di una studentessa ha iniziato a piangere, la reazione straordinaria!

Guardate queste foto e tenetele bene a mente. Perché poche altre volte vi ricapiterà, almeno finché sarete in Italia, di assistere a una scena simile. L’episodio sta facendo il giro del mondo grazie alla foto scattata da uno studente, divenuta presto virale. Il signore in piedi con il bebè in braccio si chiama Sydney Engelberg ed insegna all’Università Ebraica di Gerusalemme. Da sempre il professore consente alle mamme che seguono le sue lezioni di alzarsi per andare ad allattare.

Durante una delle ultime lezioni, però, un bimbo ha iniziato a piangere. La mamma, imbarazzata, si è alzata per uscire subito dall’aula…

professore-lezione-bambino-1

Quando il figlio di una studentessa ha iniziato a piangere, la reazione del prof è stata straordinaria!

Guardate queste foto e tenetele bene a mente. Perché poche altre volte vi ricapiterà, almeno finché sarete in Italia, di assistere a una scena simile. L’episodio sta facendo il giro del mondo grazie alla foto scattata da uno studente, divenuta presto virale. Il signore in piedi con il bebè in braccio si chiama Sydney Engelberg ed insegna all’Università Ebraica di Gerusalemme. Da sempre il professore consente alle mamme che seguono le sue lezioni di alzarsi per andare ad allattare.

Durante una delle ultime lezioni, però, un bimbo ha iniziato a piangere. La mamma, imbarazzata, si è alzata per uscire subito dall’aula…

professore-lezione-bambino 1

ma l’insegnante l’ha fermata, ha preso il bimbo in braccio e lo ha tenuto così per tutta la lezione. Il piccolo, come si vede dalle foto, non ha fatto una piega e si è calmato.

professore-lezione-bambino-2

 

Engelberg e la sua famiglia sono rimasti sorpresi e si sono detti divertiti da tanto clamore. Per il professore infatti è una cosa normale consentire alle sue studenti di seguire le lezioni, anche se sono mamme. Grande prof!

professore-lezione-bambino-3

 

Condividi questa storia

Condividi su:
Quando il figlio di una studentessa ha iniziato a piangere, la reazione straordinaria!

Sembra una piuma ma un particolare vi svelerà la verità

A prima vista sembra un leggera piuma in caduta ma ingrandendo l’immagine si scopre invece che si tratta di centinaia di corpi umani intrecciati tra loro. È l’opera dell’artista Angelo Musco, un’artista contemporaneo, ora residente a New York. Il su lavoro si divide in due fasi: una prima fase, in cui fotografa i gruppi di persone, ed una seconda in cui assembla le varie parti create.

wwe

Condividi su:
Sembra una piuma ma un particolare vi svelerà la verità